Pubblicato il 01/08/18

Welfare aziendale: EmiliAmbiente per i dipendenti

Due importanti novità stanno riguardando in queste settimane il personale di EmiliAmbiente SpA.

La prima, frutto di due accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali il 14 dicembre 2016 e l’8 agosto 2017, è la possibilità per i dipendenti di convertire il proprio premio di risultato relativo all’anno 2017 in servizi di welfare aziendale, nel settore famiglia (casa, istruzione e supporto dei figli, assistenza familiari in condizioni di non autosufficienza), salute, benessere, cultura, sport, tempo libero e fondi di previdenza integrativa. L’introduzione di questa prassi si traduce in un deciso vantaggio per i dipendenti perché per le somme destinate a welfare esiste l’esonero totale da imposizione contributiva e fiscale. Poniamo il caso di un dipendente che ha ottenuto un premio di 250 euro: se questo scegliesse di destinarlo al welfare – ad esempio in acquisto di buoni carburante – avrò 250 euro di spesa a disposizione; viceversa, se chiedesse la liquidazione in busta paga, ai 250 euro sarebbero tolti i contributi Inps (circa 10%) e le tasse (10%), riducendo la somma a disposizione a circa 200.

play-stone-1237458_1920

Seconda novità: dal 1° luglio 2018 è attiva per i dipendenti di EmiliAmbiente una polizza assicurativa in caso di morte o invalidità permanente. La scelta – in applicazione degli esiti dell’accordo del settore Gas-Acqua siglato a livello nazionale a fine maggio – è stata compiuta dopo un passaggio con la Rappresentanza Sindacale Unitaria dell’azienda, avvenuto il 21 giugno, che ha ulteriormente ampliato le tutele nei confronti del personale.

La polizza, totalmente a carico di EmiliAmbiente, prevede infatti la copertura del rischio di morte qualunque possa esserne la causa – quindi non solo la malattia non professionale, come stabilito dal contratto nazionale – e senza limiti territoriali, cioè sia in Italia che all’estero.  Inoltre il rischio di invalidità permanente, a differenza del contratto nazionale, è coperto anche nel caso non avvenga l’abbandono del posto di lavoro.

Leggi anche

27/05/24

Fontanone, tappa #2: Ingorda / Food Valley Bike

Sabato 1° giugno il #fontanone di EmiliAmbiente sarà a Colorno, nell'area feste del Parco della Reggia, per l'Ingorda, la pedalata…

Scopri di più
23/05/24

EmiliAmbiente vara il Piano Industriale 2024-2029: quasi 50 milioni di euro investimenti in 6 anni e una proposta per la riorganizzazione dell’ambito provinciale

Giovedì 9 maggio l’Assemblea dei Soci di EmiliAmbiente SpA- gestore del Servizio Idrico Integrato di 11 Comuni del parmense -…

Scopri di più
16/05/24

Mercoledì 22 maggio chiuso lo sportello del Servizio Idrico di Roccabianca

EmiliAmbiente informa che nella giornata di mercoledì 22 maggio lo sportello del Servizio Idrico nel Comune di Roccabianca, normalmente attivo…

Scopri di più
15/05/24

Selezione Addetto/a all'Analisi dei Dati: prorogati i termini al 31/5

*ATTENZIONE*Il termine per la presentazione delle domande alla selezione è stato prorogato alle ore 12 di venerdì 31 maggio 2024…

Scopri di più
14/05/24

EmiliAmbiente tra le “Imprese Aperte” 2024

C’è anche EmiliAmbiente nell’edizione 2024 di “Imprese aperte”, l’iniziativa ideata per promuovere il ruolo fondamentale della cultura d’impresa all’interno del…

Scopri di più