Pubblicato il 28/02/20

Smart working: via alla sperimentazione in EmiliAmbiente

EmiliAmbiente si avvia verso lo smart working: nelle prossime settimane partirà nella SpA – gestore del Servizio Idrico Integrato di 11 Comuni del parmense – la sperimentazione di questa modalità organizzativa, che prevede per i propri dipendenti lo svolgimento di una parte dell’attività lavorativa anche al di fuori dei locali aziendali.

laptop-2557572_1920

È ormai universalmente riconosciuto – afferma Andrea Peschiuta, Direttore Generale di EmiliAmbienteche lo smart working è uno strumento in grado di incrementare la produttività aziendale. Ma ci sono altri due aspetti importanti di questa scelta, di cui verificheremo nel tempo la validità: la possibilità di agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei nostri dipendenti, introducendo una nuova misura di “work-life balance”, e di aumentare nel contempo la nostra sostenibilità ambientale, contribuendo a ridurre le emissioni derivate dallo spostamento di cose e persone”.

Aderirà alla sperimentazione, su base volontaria, un numero variabile di collaboratori stabilito dai Responsabili di Area avuto riguardo alla tutela delle esigenze tecniche, organizzative e produttive aziendali; potranno inoltre accedere al progetto le lavoratrici nei tre anni successivi alla conclusione del periodo di congedo obbligatorio di maternità e i lavoratori con figli disabili.

Come funzionerà nel concreto? I lavoratori che aderiranno al progetto potranno lavorare in sede diversa da quella aziendale fino a un massimo di 4 giornate al mese, non frazionabili né cumulabili in caso di mancata fruizione; le date dovranno essere programmate in accordo con i Responsabili dell’Area e del Settore di appartenenza. La giornata di smart working sarà equiparata a tutti gli effetti, di legge e di contratto, ad una giornata lavorativa di lavoro ordinario, e ne avrà quindi il normale orario di lavoro; l’inizio ed il termine della prestazione dovrà essere inserita dal lavoratore nel gestionale di rilevazione delle presenze aziendale tramite l’app che sarà installata sui dispositivi messi a disposizione dall’azienda (telefono cellulare e PC), e che permetterà la geolocalizzazione della persona.

È importante sottolineare che il regime di smart working è revocabile in qualsiasi momento da parte dell’Azienda per ragioni produttive e/o organizzative, oppure in caso di comportamento reiterato nel tempo tale da ledere la fiducia tra l’Azienda e il collaboratore.

“La sperimentazioneconclude Peschiutaè frutto di un’intesa firmata nei giorni scorsi con le RSU sindacali, che si concluderà il 31 dicembre 2020; dopo questo periodo l’azienda e le organizzazioni sindacali si riuniranno per valutare l’esito del progetto e decidere se estenderlo a tempo indeterminato attraverso un accordo aziendale dedicato. Questa iniziativa fa parte di un progetto più ampio attraverso cui vogliamo implementare le facilities aziendali utili a far sentire i dipendenti felici di far parte della nostra “squadra” e partecipi dei suoi risultati. Racconteremo questo percorso nella rubrica “Lavorare in EA”, in uscita a marzo – con cadenza settimanale – nei nostri canali di comunicazione web”.

Leggi anche

12/06/24

Fontanone, tappa #3: Olimpiadi Verdiane!

Dal 13 al 16 giugno il #fontanone di EmiliAmbiente sarà a Busseto, in piazza Verdi, per la 10° edizione delle…

Scopri di più
11/06/24

Falsi addetti dell’acqua, occhio alle truffe. Nel dubbio chiama il Numero Verde

Tornano ciclicamente le segnalazioni di tentativi di truffa ad opera di sedicenti “addetti dell’acqua”. Nello specifico, EmiliAmbiente ha ricevuto la segnalazione di…

Scopri di più
04/06/24

Diari di Viaggio: Assemblea Generale SERN – Luleå – 23 e 24 maggio 2024

La rete SERN - Sweden Emilia Romagna Network è una delle principali reti transnazionali per la promozione di relazioni tra…

Scopri di più
04/06/24

EmiliAmbiente “fa scuola” in Europa

La digitalizzazione applicata alla rigenerazione della rete idrica e l’educazione all’uso sostenibile della risorsa-acqua: queste le tematiche su cui EmiliAmbiente…

Scopri di più
04/06/24

Mercoledì 5 giugno chiuso lo sportello di Roccabianca

EmiliAmbiente informa che mercoledì 5 giugno lo sportello del Servizio Idrico nel Comune di Roccabianca, normalmente attivo in Municipio il…

Scopri di più