Pubblicato il 14/09/18

Qualità contrattuale: nel 2017 buona pagella per EmiliAmbiente

0001

Sono ufficiali i risultati del consistente lavoro di riorganizzazione affrontato da EmiliAmbiente per adempiere alla delibera ARERA 655/2015 sulla qualità contrattuale: la SpA ha infatti comunicato ufficialmente all’Autorità di Settore (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ARERA) i dati sulle proprie prestazioni del Servizio all’Utenza nel 2017.

La delibera 655/2015 è la normativa con cui l’Autorità ha deciso di uniformare e definire “nero su bianco” gli standard qualitativi che i gestori del Servizio Idrico devono garantire ai cittadini di tutto il Paese. Per ogni prestazione su richiesta dell’utente l’Autorità ha fissato alcuni precisi limiti, detti standard, che EmiliAmbiente è tenuta a rispettare. Questi possono essere specifici (esempio: il tempo massimo per la realizzazione di un preventivo per l’allaccio alla rete non deve superare i 20 giorni lavorativi) o generali (esempio: il 90% degli allacci alla rete deve essere svolto entro i 30 giorni). Si è trattato di una vera e propria rivoluzione nella gestione del servizio, che ha comportato – oltre a nuove tempistiche e adempimenti – la totale tracciabilità di tutte le attività.

Il report 2017 – una cui sintesi è stata trasmessa agli utenti insieme a una delle ultime fatture –  evidenzia che EmiliAmbiente ha rispettato tutti gli standard generali previsti, con un’unica lieve eccezione (si tratta della risposta scritta alle richieste scritte di rettifica fatturazione, in cui l’azienda ha rispettato i tempi massimi per il 92% delle prestazioni, quando il limite era del 95%).

Nel complesso si tratta di un ottimo risultato, che la SpA conta di poter migliorare ulteriormente nei prossimi anni.

GUARDA IL REPORT 2017 SU SLIDESHARE:

 

SCARICA IL REPORT IN FORMATO PDF

Leggi anche

12/06/24

Fontanone, tappa #3: Olimpiadi Verdiane!

Dal 13 al 16 giugno il #fontanone di EmiliAmbiente sarà a Busseto, in piazza Verdi, per la 10° edizione delle…

Scopri di più
11/06/24

Falsi addetti dell’acqua, occhio alle truffe. Nel dubbio chiama il Numero Verde

Tornano ciclicamente le segnalazioni di tentativi di truffa ad opera di sedicenti “addetti dell’acqua”. Nello specifico, EmiliAmbiente ha ricevuto la segnalazione di…

Scopri di più
04/06/24

Diari di Viaggio: Assemblea Generale SERN – Luleå – 23 e 24 maggio 2024

La rete SERN - Sweden Emilia Romagna Network è una delle principali reti transnazionali per la promozione di relazioni tra…

Scopri di più
04/06/24

EmiliAmbiente “fa scuola” in Europa

La digitalizzazione applicata alla rigenerazione della rete idrica e l’educazione all’uso sostenibile della risorsa-acqua: queste le tematiche su cui EmiliAmbiente…

Scopri di più
04/06/24

Mercoledì 5 giugno chiuso lo sportello di Roccabianca

EmiliAmbiente informa che mercoledì 5 giugno lo sportello del Servizio Idrico nel Comune di Roccabianca, normalmente attivo in Municipio il…

Scopri di più