Pubblicato il 30/06/22

Perdite occulte: nuove regole per accedere all’agevolazione

Un importo anomalo in fattura e l’amara scoperta di una perdita idrica di cui non si era a conoscenza: dal 1° luglio 2022 cambia il sistema di agevolazione applicato da EmiliAmbiente a parziale copertura dei maggiori consumi dovuti a perdite occulte.

Il nuovo regolamento – che si trova nella sezione “perdite idriche occulte” di questo sito e recepisce le indicazioni contenute nella Delibera 609/2021/R/idr dell’Autorità di settore – oltre a semplificare ulteriormente la procedura di richiesta, cambia i criteri per poter accedere all’agevolazione e per il suo calcolo, nell’ottica di una maggiore responsabilizzazione dei cittadini rispetto al controllo dei propri consumi e alla riparazione immediata delle perdite.


Leggi o scarica le infografiche con la spiegazione della nuova procedura e gli esempi concreti


Sarà possibile fare richiesta di agevolazione se il consumo causato dalla perdita è uguale o superiore al doppio del consumo medio giornaliero di riferimento; occorrerà riparare il guasto e segnalarlo a EmiliAmbiente il prima possibile, e comunque non oltre 3 mesi dalla data di scadenza della fattura in cui è stato rilevato il consumo anomalo. Per farlo si dovrà compilare l’apposito modulo che si trova sul sito (sempre nella sezione perditeocculte) oppure presso gli sportelli nei Comuni serviti, corredato della documentazione richiesta, tra cui le immagini della perdita e della sua riparazione. Chi avrà diritto all’agevolazione sarà esonerato dall’applicazione della tariffa fognatura/depurazione per il volume eccedente il consumo medio giornaliero di riferimento, e sullo stesso volume si vedrà applicata una tariffa agevolata per la quota di acquedotto, pari a 0,541177 euro/mc.

Di seguito alcune semplici infografiche con spiegazioni ed esempi concreti; per ogni dubbio o richiesta ci si può sempre rivolgere al Servizio Clienti dell’azienda, 800 427999, servizioclienti@emiliambiente.it



Leggi anche

27/05/24

Fontanone, tappa #2: Ingorda / Food Valley Bike

Sabato 1° giugno il #fontanone di EmiliAmbiente sarà a Colorno, nell'area feste del Parco della Reggia, per l'Ingorda, la pedalata…

Scopri di più
23/05/24

EmiliAmbiente vara il Piano Industriale 2024-2029: quasi 50 milioni di euro investimenti in 6 anni e una proposta per la riorganizzazione dell’ambito provinciale

Giovedì 9 maggio l’Assemblea dei Soci di EmiliAmbiente SpA- gestore del Servizio Idrico Integrato di 11 Comuni del parmense -…

Scopri di più
16/05/24

Mercoledì 22 maggio chiuso lo sportello del Servizio Idrico di Roccabianca

EmiliAmbiente informa che nella giornata di mercoledì 22 maggio lo sportello del Servizio Idrico nel Comune di Roccabianca, normalmente attivo…

Scopri di più
15/05/24

Selezione Addetto/a all'Analisi dei Dati: prorogati i termini al 31/5

*ATTENZIONE*Il termine per la presentazione delle domande alla selezione è stato prorogato alle ore 12 di venerdì 31 maggio 2024…

Scopri di più
14/05/24

EmiliAmbiente tra le “Imprese Aperte” 2024

C’è anche EmiliAmbiente nell’edizione 2024 di “Imprese aperte”, l’iniziativa ideata per promuovere il ruolo fondamentale della cultura d’impresa all’interno del…

Scopri di più