Gestione acqua Fidenza e Comuni della Bassa Parmense

Agevolazioni

Tariffe agevolate per il servizio idrico:
domande in Comune entro il 30 novembre

EmiliAmbiente SpA stanzia un fondo di 70mila euro a copertura delle agevolazioni tariffarie per gli utenti con ISEE inferiore o uguale a 10mila euro: verranno riconosciute come deduzioni dalle bollette nel corso del 2015

Nuove regole per l’attivazione delle agevolazioni tariffarie agli utenti del servizio idrico che si trovano in condizioni di disagio economico (con indicatore ISEE inferiore o uguale a 10.000 euro): l’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e i Rifiuti – in applicazione di una direttiva dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico – ha infatti emanato lo scorso settembre un nuovo regolamento in proposito. EmiliAmbiente ha accantonato a copertura delle agevolazioni tariffarie un fondo pari a 19.318 euro per il 2013 e 51.989 euro per il 2014. Le domande relative alle annualità 2013-2014, che verranno riconosciute come deduzioni dalle bollette nel corso del 2015, vanno presentate presso il proprio comune di residenza (Ass. Servizi Sociali) entro il 30 novembre 2014.

Ciccando sul file allegato è possibile scaricare e predere visione del seguente documento:
* agevolazioni tariffarie alle utenze deboli